ARREDAMENTO LABORATORIO - METODIKA

CERCA
Vai ai contenuti

Menu principale:

TUTTI I PRODOTTI > AREA GALENICA > PRODOTTI

LABORATORI GALENICI

Laboratorio

COMPOSIZIONE GENERALE

  • Struttura portante anteriore

  • Alzata teconologica posteriore h 212,5 cm - piano 90 cm

  • Elemento trapezoidale porta quadri

  • Mensole porta sostanza

  • Mobili su ruote piroettanti

  • Modularità cm 60/120/180

  • Piani di lavoro per banchi in laminato plastico


Conformi alle norme vigenti certificazioni cei,cee, din uni

CARATTERISTICHE TECNICHE GENERALI LABORATORI

Struttura portante anteriore
Sono composte da due spalle a “U” rovesciate in profilato d’acciaio sezione 60x30 spessore mm.2.0 trattato con una verniciatura epossidica spessore 80 micron, ognuna dotata di due piedini regolabili per il livellamento della struttura provvisti di perno regolabile con chiave. Alle spalle sono applicati, mediante speciali morsetti con viti occultate, N° 3 traversi della stessa sezione.
Pannelli laterali di testata
Sezione anteriore (copertura spalla armadietto) realizzata in lamiera d’acciaio spessore 10/10 provvisto di foratura con decoro speculare. Sezione posteriore (copertura sezione passaggio linee alimentazione e scarico) realizzata con pannelli in nobilitato plastico classe E1.
Alzata tecnologica posteriore
La piantana verticale è l’elemento fondamentale per l’alloggiamento delle fasce forate porta servizi, i pannelli porta fluidi, elementi trapezoidali porta quadri e relativi accessori, compresi porta sostanze, armadi, pensili, sistemi di aspirazione, ecc…
Fascia forata di copertura e porta utenze
Realizzata in lamiera d’acciaio 15/10 trattata con verniciatura epossidica spessore 80 micron, è provvista di foratura circolare passo 7,5 cm predisposta per il passaggio delle linee impiantistiche.
Elemento trapezoidale porta quadri
Realizzati in lamiera 15/10 trattata con verniciatura epossidica spessore 80 micron, sono orientati con un inclinazione di ~ 30° nella direzione del piano di lavoro; la particolare sezione del profilo consente di contenere la sporgenza delle apparecchiature elettriche a beneficio di uno sfruttamento razionale di tutta la superficie del piano di lavoro.
Mensole porta sostanze
Le mensole porta sostanze sono del tipo modulare ed indipendenti per ogni fronte di lavoro.

NOTA BENE:
La buona pratica del laboratorio detta che tutte le cadute di sostanze chimiche dovrebbero essere pulite immediatamente. L’uso di pulitori abrasivi, delle polveri, della lana d’acciaio di raschiatura, di carta vetrata ecc.. danneggia il rivestimento e ridurrà la resistenza del piano di lavoro. Le macchie resistenti potranno essere rimosse tramite l’utilizzo di un candeggiante all’ipoclorito o di un solvente organico con l’ausilio di un panno morbido ed umido.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu